Pediatria e Neonatologia Valona – Albania


I reparti di Pediatria e Neonatologia dell’ospedale regionale di Valona vivono oggi come ieri una situazione di perenne, estrema e grave difficoltà, le cui ragioni sono molteplici e complesse.

Di fatto, i medici e il personale prestano la loro opera con grande abnegazione e bravura ma in condizioni davvero insostenibili, non disponendo nemmeno dei presidi sanitari e degli strumenti minimi per garantire una assistenza sanitaria essenziale.

Questo vuol dire che non dispongono di antibiotici, o aghi e sistemi per infusione; l’essenziale, appunto, e durante il ricovero i familiari devono provvedere personalmente a cibo, lenzuola, coperte, ecc. Gli stessi medici sono sottoposti a turni pesantissimi a fronte di stipendi a dir poco simbolici.

Una situazione terribile per tutti, e soprattutto per i bambini e gli anziani.

Oltre che sostenere economicamente i reparti, possiamo raccogliere antibiotici, non scaduti e in confezione piena (con esclusione dei campioni omaggio), aghi e aghi-cannula, pompe di infusione. Sarebbero di grandissima utilità anche presidi e apparecchiature come saturimetri e un elettrocardiografo, ovviamente anche usati.

Come sostenere il progetto


Per sostenere il progetto Compila il modulo

© Copyright Gruppo Quetzal ONLUS - Theme by Pexeto