Nuovo progetto “Don Sirdani” in Albania

Dal prossimo mese di febbraio prende avvio a Kavaje (Albania) il nuovo progetto “Don Aleksander Sirdani”, sacerdote, trucidato a Koplik il 26 dicembre del 1948, uno dei tanti martiri, cattolici e non, del regime comunista di Enver Hoxha. Il nostro nuovo impegno è intitolato a lui, amato dalla popolazione e particolarmente dedito all’istruzione e alla formazione dei giovani.

Il progetto è infatti dedicato a bambini fino a circa dodici anni di età, in condizioni di povertà estrema e portatori di disabilità cognitive di grado lieve o medio, in ogni caso esclusi dalla scuola.

Sarà svolto in collaborazione con le nostre amiche Suore Insegnanti del Cenacolo Domenicano. I bambini si recheranno ogni giorno presso la missione domenicana e saranno accolti in un programma di istruzione e di alimentazione, nonché di prevenzione ed eventuali cure mediche, con particolare attenzione alle difficoltà specifiche di questi bambini.

La missione potrà accogliere volontari e sostenitori durante ogni periodo dell’anno, in modo che chiunque possa conoscere più da vicino il progetto e i bambini e possa fornire il proprio aiuto, collaborando alle diverse attività sia del progetto che della missione. Questa possibilità rappresenta un invito nei confronti di tutti, anche di gruppi parrocchiali o scout.

Come sempre, per la riuscita e soprattutto per la continuità dell’iniziativa sarà fondamentale il sostegno di tutti, con quote a partire da 10 euro al mese per un sostegno individuale o con libere donazioni, anche uniche, per il progetto nel suo insieme.

Se scegliete di sostenere un bambino, rivolgetevi a Elsa, 340 6299309, oppure scrivete a info@gruppoquetzal.org

Se invece scegliete la libera donazione, la causale è “Progetto don Sirdani”.

Grazie a tutti e a presto.

Gruppo QuetzalGruppo Quetzal

Comunicato

teresa

Carissimi,

dopo anni di impegno e dedizione in Honduras, in un contesto estremamente difficile e pieno di rischi, sr Teresa lascia la missione di S. Pedro Sula e torna in Guatemala, a Chapas.

La missione in Honduras viene affidata ora a sr Adela, che tra le altre cose continuerà il prezioso lavoro di sr Teresa a sostegno e tutela dell’infanzia, coordinando i nostri progetti a favore di bambini e famiglie.

Si tratta infatti di un avvicendamento normale all’interno delle congregazioni religiose, che non comporterà alcuna variazione riguardo i progetto “Paso a paso”, i sostegni allo studio e il progetto “Adotta una mamma”.

A sr Teresa il nostro grazie commosso e riconoscente per la sua opera instancabile e coraggiosa di questi anni.

A sr Adela il più sentito augurio di buon lavoro, nella luce dello Spirito Santo.

Destina il 5 per mille al Gruppo Quetzal

5 per mille al gruppo quetzal

Cari amici, 
Si avvicina il momento della dichiarazione dei redditi e vi rinvito come sempre a destinare al Gruppo Quetzal il cinque per mille.
Il vostro aiuto è fondamentale per proseguire nel nostro impegno, certamente una piccola cosa nel variegato mondo del volontariato e delle associazioni, ma comunque prezioso per le persone e i bambini a cui è rivolto.

Il nostro codice fiscale è
03701690756

Vi ricordo che il cinque per mille non costa nulla e non è alternativo all’otto per mille.
Diffondete tra i vostri amici e conoscenti!  Quello che conta di più è il numero complessivo di destinazioni rivolte alla nostra associazione.
 
N.B. Se volete approfondire, nel sito della Agenzia delle Entrate trovate tutto sul 5 per mille e sulle quote assegnate alle singole associazioni dal 2006 al 2013; è molto utile per avere un quadro più completo sui meccanismi di attribuzione delle quote e sulla loro distribuzione.
 
Inoltre, a garanzia della trasparenza con cui operiamo, ricordiamo che il nostro bilancio è a disposizione di chiunque lo richieda.

Gruppo QuetzalGruppo Quetzal

Albania, novembre 2015

Si è appena conclusa l’ultima missione in Albania. Lo scopo era verificare l’andamento delle attività e programmare i prossimi interventi. I risultati sono stati molto positivi e incoraggianti, e sono nate nuove stimolanti idee, sempre rivolte al sostegno dei più deboli, come i bambini con bisogni speciali. Speriamo di potervene parlare al più presto.

In questa occasione, abbiamo salutato i nostri amici dell’orfanotrofio di Valona diretto da Olta Ganaj e soprattutto i “nostri” bambini, sempre affettuosi. Ci sono apparsi sereni e in buone condizioni di salute, anche se mostrano sempre un gran bisogno di affetto e carezze.

Abbiamo messo le basi per l’attività del 2016 e per il campo estivo che speriamo di realizzare per il terzo anno consecutivo. Il campo estivo, che punta a donare ai bambini giornate di mare e di serenità, sta diventando un punto fermo del nostro impegno a Valona.

Abbiamo inoltre stabilito di vaccinare i bambini per l’inverno, riducendo così drasticamente l’incidenza di patologie significative.

Abbiamo pensato anche di organizzare una festa per Natale e di coinvolgere i bambini durante tutto l’anno in attività creative e di gioco, con l’aiuto sempre fondamentale di sr Michela e dei ragazzi dell’Ala di riserva, tutti di Valona. Senza il loro aiuto non potremmo assicurare ai bambini la continuità di attenzioni di cui necessitano. Alla fine di questo breve scritto ve li presentiamo uno ad uno.

Abbiamo poi fatto un sopralluogo all’interno dell’ospedale per verificare la possibilità di adeguare una struttura esistente a spazio più adeguato per ricoveri in età pediatrica; anche su questo vi aggiorneremo appena possibile.

Un ringraziamento speciale va come sempre al nostro caro amico e referente dr Eduard Mone; la sua collaborazione e la sua amicizia sono insostituibili. Insomma ancora una volta una esperienza ricca e coinvolgente, piena di aspetti e prospettive positive.

Grazie a tutti gli amici del Gruppo Quetzal per il sostegno e l’attenzione che sempre ci dedicano.

Ricordiamo a tutti che la nostra nuova sede si trova presso la parrocchia di S. Luca, a Bari Japigia.

Gruppo QuetzalGruppo Quetzal

Orfanotrofio di Valona: raccolta per il campo estivo

campo_estivo

Cari amici,

come sapete, ormai da anni offriamo aiuto all’Orfanotrofio di Valona (Albania), che accoglie bambini da zero a sette-otto anni, e nel 2014 abbiamo realizzato per la prima volta anche un “campo estivo”, con risultati molto positivi.
Abbiamo portato i bambini al mare (cosa per loro eccezionale), abbiamo integrato la loro alimentazione e abbiamo migliorato in generale le loro condizioni di salute fisica e soprattutto psicoemotiva.
Quest’anno ripetiamo quella importante esperienza, ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti.
Ecco le necessità principali:

  • Pasta corta, pastina, semolino, prodotti per lo svezzamento, omogeneizzati e liofilizzati, formaggini e formaggio tipo grana
  • Sapone liquido e shampoo, spazzolini e dentifricio
  • Bavette, asciugamani, biancheria in genere (da zero a otto anni)
  • Vitamine e vitamina D in particolare, tachipirina, antibiotici (soprattutto per bocca), Valium, Depakin, broncodilatatori (puff), creme emollienti

Le donazioni possono essere depositate presso le nostre sedi operative di:

  • Bari Japigia, presso la parrocchia di San Luca, via Guglielmo Appulo, 4
  • Locorotondo, contrada Tagliente, strada Rosato

chiamando almeno un giorno prima i seguenti numeri:

  • Elsa Di Noia 340 6299309 (Bari)
  • Gianni Porcaro 335 283979 (Bari)
  • Giuseppe Laghezza 392 2116436 (Locorotondo)

Naturalmente non esitate a chiamare per ulteriori informazioni o chiarimenti, o per concordare altre modalità o luoghi di consegna.

Grazie a tutti come sempre!

Gruppo Quetzal Gruppo Quetzal

Destina il cinque per mille al Gruppo Quetzal!

Carissimi,

è tempo di cinque per mille, e ancora una volta vi invitiamo a sostenerci scegliendo la nostra associazione con la dichiarazione dei redditi; la destinazione del cinque per mille è uno strumento semplice, gratuito ed anonimo, ed è l’unico che ci consente di proseguire nel nostro impegno.

Negli ultimi anni, con i fondi del cinque per mille abbiamo realizzato nei Paesi in cui operiamo strutture di accoglienza e tutela per l’infanzia, scuole, abbiamo assicurato sostegno a orfanotrofi, a case per ragazzi disabili, a missioni religiose missionarie con preziosi vantaggi per le popolazioni in cui sono inserite, abbiamo stretto rapporti di collaborazione con strutture ospedaliere in contesti gravemente carenti, abbiamo offerto sostegno a famiglie disperate e abbiamo lottato per la vita, anche quando tutto sembrava perso.
Non vi elenchiamo i dettagli, che trovate sul nostro sito e nelle news che vi abbiamo inviato.
Vogliamo solo sottolineare che senza la vostra fiducia tutto questo non sarebbe stato possibile, e che abbiamo operato nel massimo rispetto delle vostre intenzioni e della nostra coscienza.

Se volete, possiamo continuare!
Il nostro codice fiscale è:
03701690756

È fondamentale che diffondiate anche tra amici e in famiglia: la forza sta nel numero delle destinazioni e non nei singoli redditi.

Grazie a tutti

Gruppo QuetzalGruppo Quetzal

La nostra nuova sede

Carissimi,

una comunicazione importante: finalmente abbiamo una nuova sede operativa, grazie alla disponibilità e alla fiducia di don Michele Birardi, parroco di San Luca, a Bari Japigia.

Don Michele ci ha affidato una stanza all’interno della struttura parrocchiale, una bella stanza luminosa, al  piano terra e quindi di facile accesso per chiunque, con la possibilità di utilizzare anche altri locali comuni per incontri, riunioni ed altre eventuali esigenze associative.
Inoltre non c’è alcun problema di parcheggio, particolare non secondario nella nostra città.
L’indirizzo preciso è: parrocchia di San Luca, via Guglielmo Appulo, 4.

Per facilitare la conoscenza reciproca e lo scambio di informazioni tra soci, sostenitori e visitatori, assicuriamo la presenza di nostri volontari ogni martedì e giovedì pomeriggio, dalle 18 alle 20,30 e ogni mercoledì mattina, dalle 10,30 alle 12,30.

La nostra aperta speranza è che questo nuovo sforzo organizzativo possa servire, con la collaborazione e la partecipazione di tutti, a migliorare tanti aspetti dell’attività della nostra associazione e a sostenerne la crescita.

Un vivo ringraziamento va infine all’amico don Mario Persano per l’ospitalità che ci ha concesso in questi ultimi anni.

Vi aspettiamo!

Gruppo Quetzal  Gruppo Quetzal
© Copyright Gruppo Quetzal ONLUS - Theme by Pexeto