Riunione generale 2014

Come ogni anno, ci riuniamo per la nostra riunione “istituzionale”, che per legge va tenuta entro il 30 aprile.

Il mio compito è relazionare sull’operato dell’anno sociale trascorso, ma la vostra partecipazione è fondamentale, è fondamentale il parere di tutti, sapere che cosa ne pensate in tutta libertà e senza remore e stabilire insieme l’orientamento principale. E’ quindi questa la principale occasione per fare il punto sulla nostra attività, sui risultati, sulle difficoltà e sulle prospettive ed eventuali programmi per il futuro. Prendere decisioni per il futuro non funzionerà se non lo faremo insieme, nella massima condivisione possibile. Non credo nella validità delle scelte di un consiglio direttivo chiuso al confronto, che decide senza ascoltare almeno le persone più vicine e più impegnate. Fin da ora, sollecito ancora una volta e chiedo a tutti di non aspettare la riunione di marzo o aprile, e di cercare uno scambio più continuativo tra tutti gli amici della nostra associazione.

Chiunque può inoltre rendersi promotore della nostra attività nel proprio contesto familiare e sociale, chiunque può prendere iniziative per sostenere progetti o piccoli obiettivi nello spirito della nostra associazione, e sicuramente possiamo incontrarci più volte in modo meno “ufficiale” di questo, ovvero al di fuori delle occasioni prescritte dalle norme che dobbiamo comunque osservare.

Una associazione spontanea, che non è un ufficio o una fabbrica o un qualunque altro ambito di lavoro, che non è “dovere”, vive solo se nutrita dalla forza delle motivazioni e dalla passione di chi la sostiene, altrimenti è destinata inesorabilmente a spegnersi. E questo è ancor più vero in un momento storico drammatico, e sottolineo drammatico, come quello che stiamo vivendo, che credo sia molto peggio di quanto può sembrare e che sicuramente durerà ancora a lungo. Ne sono convinto perché questa è si una crisi economica ma lo è conseguentemente ad una crisi terribile di valori, di principi, di etica e di morale, e da credente dico anche, e soprattutto, da una profonda crisi di fede e dalla mancanza di Dio, messo fuori dalla vita dell’Uomo. E’ una crisi in cui è il denaro a decidere, e in cui il potere è sottomesso al denaro, in cui prevalgono ideologie che sono contro l’Uomo e contro la vita.
Ecco allora che una associazione come la nostra, ancorché piccola e silenziosa come la nostra, può avere però un grande valore. E’ l’ambito in cui preservare ed esercitare quei valori in cui crediamo ancora e che sentiamo nostri, che vediamo quotidianamente calpestati in ogni contesto, e che invece ci restituiscono dignità e rispetto per noi stessi, e sono l’unico e insostituibile fondamento per la speranza di un futuro migliore, per noi, per i nostri figli e per chi è ferocemente e sistematicamente oppresso. Parlo di condivisione, di solidarietà, di compassione. Parlo della volontà di guardare comunque alla solitudine e al dolore degli altri, e non solo al nostro. Ama il prossimo tuo come te stesso. Rispetta il prossimo tuo come te stesso.

Questa è la salvezza, per tutti. L’unica possibile.

E allora carissimi amici non molliamo, non dobbiamo cedere alla tristezza e allo sconforto, e guardiamo con fiducia alla nostra più grande ricchezza e alla sua forza incontenibile, ovvero la capacità e la libertà di amare. Il nostro nuovo depliant ha in evidenza le parole di S Agostino, “L’amore è più grande di tutto”, e ovviamente non è un caso.
E’ ancora questa l’ispirazione dell’unica, autentica rivoluzione possibile, in qualunque tempo, in qualunque luogo e contro qualunque oppressione.

Attività 2013

Ecco in breve i nostri interventi nell’ultimo anno. Nei singoli aggiornamenti vedremo poi i dettagli e le immagini più significative.
Riporto in questo semplice elenco un po’ tutto, anche le cose che sembrano più marginali; ma vi prego di considerare che tutte queste attività richiedono preparazione, impegno, tempo e ovviamente partecipazione.

In ordine cronologico:

  • Incontro associazione di gennaio
  • Sostegno Scuola Jubuquito
  • Sostegno Chiesa di S. Isabel – Los Amates
  • Missione Albania marzo : piante disabili, orfanotrofio
  • Riunione annuale di maggio
  • Festa 10 anni, giugno
  • Poltrone Care
  • Missione Albania luglio : corso disturbi sviluppo, orfanotrofio (piscine)
  • Ecografo
  • Progetti cooperazione : tutela infanzia in Honduras, orfanotrofio Albania, disabili Albania
  • Sostegno missione sr Gemma in Albania
  • Sostegno Missione Domenicana in Costa d’Avorio
  • Missione Albania settembre : accudimento bambini,
  • Magliette – borse
  • Calendario 2014
  • Missione Albania ottobre (consolato italiano)
  • Sostegno Missione bambini audiolesi
  • Osman
  • Supporto esterno Medjugorje (giugno e settembre)
  • Udienza dal Papa, ottobre
  • Acquisto Ducato, novembre
  • Meeting Volontariato 23 – 24 novembre
  • Incontro Cenacolo Domenicano, Montecompatri 23 novembre
  • Incontro con rappresentanti del Forum SAD
  • Incontro Parrocchia S. Ferdinando 4 dicembre
  • Partecipazione manifestazione Solidarietà e Scuole, Acquaviva, 14 dicembre
  • Riunione generale intermedia 15 dicembre
  • Partecipazione Fiera Solidarietà Istit. Comprensivo Mazzini – Modugno

Inoltre abbiamo tenuto riunioni ogni due mesi circa.

Naturalmente non vengono qui nemmeno riportate tutte le tante altre incombenze che di cui ognuno di noi, parlo del gruppo più coinvolto, si fa carico. Per quanto minime o banali, richiedono pur sempre tempo e attenzione. Mi riferisco per esempio alle scadenze da rispettare, alla contabilità, alla composizione del bilancio, alla cura del sito internet, invio delle news e così via.
Dico questo solo per spiegare perché non riusciamo a rispondere meglio a tutte le esigenze della associazione, che peraltro crescono (e meno male) con il crescere della associazione stessa. I nostri punti deboli, e allo stesso tempo le nostre più grandi difficoltà, sono soprattutto relative a comunicazione e ricerca fondi.

Nel corso della giornata approfondiremo i vari aspetti che sinteticamente ho indicato.

Grazie a tutti.

Gruppo QuetzalGruppo Quetzal